clemK - Clemens Keiffenheim

Arthouse Clemens Keiffenheim

Clemk - Clemk - Wiener Vernissagen - Gallery Steiner
– Vienna Vernissages

ClemK - Hunting scenes in the gallery
13.3. - 14.4.2024
ClemK - Rape of a poet
8.5. - 1.6.2024
ClemK - Der alte Wilde und seine Portraits
29.8. - 27.9.2024

Gallery Steiner, Kurrentgasse 4, 1010 Wien

ClemK - Gallery Steiner

Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo

Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo
Vernissage Arezzo 27.10.
Ausstellung 28.10.-08.11.
Concerto "la pittura incontra musica" mit Opera Viwa - Silvia Martinelli, Fabio Taruschio, Andrea Trovato -
5.11., 17:30 h

Circolo Artistico - Arezzo, Corso Italia, 108
“La pittura incontra la musica”. Circolo Artistico di Arezzo. 28.10 – 08.11.2023
Corriere di Arezzo, 23.10.2023
Corriere di Arezzo, 05.11.2023

Flyer Exhibition (Pdf) Communicato Stampa (Pdf)

Arezzo TV: “La bellezza discreta dell’Atavismo”: al Circolo Artistico la mostra di ClemK

Watch Video on YouTube


Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo

Clemk Casa Matteo
09.09.- 23.09.

Dipingere, dipingere! Non accontentatevi mai, solo così migliorerete. Guardatevi e sentite cosa vi manca. Questa è la cosa più importante. Finché qualcuno non ve lo porterà via. Il che purtroppo non significa che vi piaccia già. Non importa! Su con la vita, sempre....

Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo

Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo
Vernissage 7.8.2023

Vernissage Info
Laudatio
www.hotelmilano.com

Antenna2 ClemK Vernissage

Antenna2 über die ClemK Vernissage


Da giovane si trasferisce a Roma come stagista allo spaghetti western. Qui, durante le pause delle riprese, è felice di mettersi alla prova come pittore ed è subito apprezzato.

Ancora oggi, nei suoi ritratti riluce questo periodo romano come attraverso un velo atavico. Con una distanza amorevolmente ironica egli stilizza i suoi ritrati come i potenti primi piani in cinemascope del genere western.

Clemens Keiffenheim

Ma nemmeno gli armadi e gli oggetti sono al sicuro da lui. 15 auto dipinte nello stile di un "giovane selvaggio" girarono per Roma quando lasciò la metropoli nel 1972 per studiare teatro a Colonia e Monaco.

Lavorò come assistente alla regia per Fred Zinnemann 2 volte premio oscar, e con Terence Young e in seguito come regista pluripremiato, con 38 film al suo attivo sopratutto serie televisive, non restandogli tempo per le sue ambizioni pittoriche.

Solo nel 2017, quando si è stabilito a Vienna come seconda casa, ha avuto abbastanza tempo libero per dedicarsi nuovamente alla pittura. Ormai da “vecchio selvaggio” riprende la sua carriera pittorica interrotta. 

flyer_schutting
Blow up Schutting

28. 9. 2022 (19.00 Uhr)
VERNISSAGE
19. 10. 2022 (19.00 Uhr)
FINISSAGE

Das Programm an beiden Tagen:
Lesung: JULIAN SCHUTTING
Action-Painting: CLEMENS KEIFFENHEIM (ClemK)
Musikalische Begleitung: TEODORA MITEVA (Cello), DONKA ANGATSCHEVA (Piano)
Im WEINGUT HENGL-HASELBRUNNER, 1190 Wien, Iglaseegasse 10

Pressetext (Pdf) Flyer (Pdf)

Programm Vernissage/Katalog (Pdf)

Ormai da “vecchio selvaggio” riprende la sua carriera pittorica interrotta. Il suo primo vernissage a Vienna "Blow up Schutting" il 28 settembre 2022. Un omaggio al noto scrittore austriaco Julian Schutting. Da qui la sua propensione per la ritrattistica è venuta sempre più alla ribalta. Nessuna immagine lusinghiera. Ma ritratti potenti che interpretano onestamente e inequivocabilmente i tratti caratteriali dei suoi protagonisti più importanti. Il fascino discreto e la bellezza discreta dell'atavismo trasportano lo spettatore come un complice in un mondo confortante dove nessuno ha bisogno di nascondersi.

Clemk auf YouTube

I tempi difficili provocano riflessi atavici. Agli amici italiani piace riscoprire i colori delle locandine degli spaghetti western. Uomini e donne che si distintinguono, consapevoli del proprio carisma.

Come ex regista, preferisce una tecnica di ingrandimento che ha scoperto da solo.

Clemens Keiffenheim

Parte dai ritratti che si autofotografa, li dipinge in miniatura, li fotografa di nuovo, li dipinge sopra, li ingrandisce su tela. Calcolando, riprende la pigmentazione più grossolana e le distorsioni causate dagli ingrandimenti, colora, ingrandisce e ridipinge di nuovo finché non è soddisfatto. Prevalentemente nei formati 60x80/90x120.

ClemK - Clemens Keiffenheim

Clemens Keiffenheim Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo

Clemens Keiffenheim Clemk - La bellezza discreta dell' atavismo

Gli piace cogliere i dettagli dai ritratti finiti. Lo chiama il primo piano. Come per il suo lavoro cinematografico. Ingrandisce di nuovo, cerca il fascino dei dettagli non immediatamente riconoscibili all'occhio.

In alcuni dipinti, la vita interiore esplode letteralmente, non senza umorismo. Come si può vedere ad esempio sul rilievo di una società viennese di osterie.

Clemens Keiffenheim

La sua sofisticata estetica colorata ammalia qualsiasi opera con delizia visiva. Di tanto in tanto accetta lavori su commissione.

Clemens Keiffenheim

Clemens Keiffenheim